Blog // Consigli per Affiliati

Le Tre Costanti d’Affiliate Marketing

Scritto da Simon Slade, autore ospite del blog ClickBank 15 maggio 2012

Quelli di noi che sono stati coinvolti nel mondo d’affiliate marketing da un po’ di tempo sono molto coscienti che è una industria molto propensa a cambiamenti. Un sito che ti fa guadagnare può letteralmente scomparire dalle classifiche dei motori di ricerca da un giorno all’altro, lasciandoti a cercare il motivo. I termini contrattuali del tuo sito Web 2.0 preferito potrebbero cambiare in un battito di ciglia, e tutto di un colpo hai perso una fonte di traffico o guadagno importante. Non sarebbe bello avere delle costanti affidabili per una volta? Oggi imparerai le tre costanti d’affiliate marketing. Queste tre costanti non cambieranno da un momento all’altro e dovrebbero formare la fondazione dei tuoi sforzi d’affiliate marketing.

1. Il contenuto è sovrano

Probabilmente hai sentito questa frase altre volte senza farci troppo caso. Però uno delle costanti d’affiliate marketing è il fatto che motori di ricerca e lettori, entrambi, premiano ottimo contenuto. Non solo sarai più alto nella classifica dei motori di ricerca creando contenuto originale, ben ricercato che fornisce valore ai tuoi lettori, creerai anche fiducia. La fiducia ti aiuterà a migliorare i tassi di conversioni e genererà più vendite perché la gente è molto più probabile a comprare da qualcuno di cui si fida.

Creare contenuto di qualità è in effetti, una scienza esatta, e non c’è posto per congettura.

  • Trova un problema che la gente nella tua nicchia ha
  • Investiga diversi modi per risolvere il problema
  • Scrivi in un modo chiaro e conciso
  • Assicurati che il tuo contenuto non ha errori grammaticali o di ortografia
  • Insegna lo che il titolo del tuo articolo/contenuto promette d’insegnare (questo è il segreto più importante a creare contenuto di qualità)

Molti siti forniscono lezioni gratuiti e informativi riguardi a come creare contenuto di alta qualità.

2. Ricerca di parole chiave

Avevo un professore a liceo che credeva nel sistema di “5 P”. “Proper Preparation Prevents Poor Performance,” cioè “La preparazione corretta impedisce prestazione scarso.” Questo consiglio era ottima per la preparazione d’esami, ed è anche in diretta relazione ad affiliate marketing. Una ricerca approfondita ti aiuterà a evitare prestazione scarsa (i.e. non effettuare una vendita).

Da quando la gente ha iniziato a cercare informazione online attraverso motori di ricerca, parole chiave sono importanti. Secondo Wikipedia, Google riceve centinaia di milioni di ricerche al giorno, e con l’arrivo di più gente sull’internet ogni giorno, questo numero può solo aumentare. Sembra molto improbabile che motori di ricerca spariranno dall’internet!

Parole chiave sono al centro di quesiti di motori di ricerca, quindi ha senso che la ricerca per parole chiave, “andare a fondo di quello che la gente cerca”, è un costante in affiliate marketing.

Fai attenzione a parole chiave basati su:

  • Urgenza (“riparare la tua affidabilità creditizia velocemente“)
  • Crisi/disperazione (“come riconquistare il tuo ex”)
  • Nome di prodotto + recensione (Recensione di La verità sugli addominali”)
  • Come fare/imparare (“come riparare uno Xbox 360 rotto”/”imparare a riparare uno Xbox 360 rotto”)
  • Tipo di prodotto (“addestramento cane DVD/ebook/guida”)

Per trovare parole chiave puoi provare Google Adwords Keyword Tool, o ricevere una copia gratuita di Traffic Travis (un po’ d’autopromozione).

3. Prodotti provati

L’ultimo costante d’affiliate marketing è assicurarti che promuovi prodotti provati. C’è sempre una tentazione enorme a salire sul carro del vincitore e promuovere gli ultimi prodotti dal Mercato ClickBank che promettono commissioni alti e lanci grandi, per poi affievolirsi dopo un po’ (lasciandoti a promuovere un prodotto che non va da nessuna parte).
Come un affiliato, vuoi evitare di promuovere prodotti inaffidabili se hai programmi di costruire un flusso di reddito che ha potenziale per crescita. Invece, dovresti focalizzare la tua energia sulla promozione di prodotti provati con una storia di vendite.

Il nostro programma d’affiliati SaleHoo, per esempio, fondato nel 2005, fornisce molte risorse per affiliati, con novità regolare. Fai attenzione a programmi d’affiliato di questo genere, che forniscono supporto costante con potenziale di crescita di continuo. Prenditi tutto il tempo necessario quando scegli prodotti; un po’ di ricerca addizionale può aiutarti a evitare problemi futuri.

Fai attenzione a:

    • Da quanto tempo esistono il prodotto e il programma d’affiliato
    • Offre risorse gratuite che ti aiutano a fare il tuo lavoro
    • E’ facile metterti in contatto con il proprietario del prodotto/manager d’affiliati
    • Le recensioni di consumatori sono per lo più positive (cerca recensioni imparziali in forum o blog)
    • Il prodotto è di alta qualità (chiedi una copia da controllare)

In conclusione, puoi vedere che ci sono alcune costanti in affiliate marketing – un mondo che evolve così rapidamente di far girare la testa anche agli affiliati esperti. Contenuto di qualità, ricerca affidabile di parola chiave, e promozione di prodotti provati; ecco i tre fondamenti che non cambieranno da un momento all’altro.

A proposito dell’autore

Simon Slade è il Direttore generale d’Affilorama, un portale di formazione per affiliate marketing che offre corsi di formazione video, istruzione, e strumenti d’internet marketing per affiliate marketer principianti e avanzati.

Riguardo a Shannon SmithShannon Smith è il Consulente alla Clientela Internazionale di ClickBank responsabile per i nostri clienti italiani. Lei ha iniziato con ClickBank in 2012 dopo il suo ritorno dall'Italia, dove ha vissuto per 10 anni. Mentre era in Italia ha studiato Relazioni Internazionali e acquisito esperienza lavorativa in governo, ONG, e commercio internazionale. Attualmente assiste clienti italiani a crescere loro business d'informazione attraverso il sito ClickBank Italia, il blog, e il gruppo Facebook. È una parte integrale alla nostra espansione nel mercato italiano.